• Gio. Feb 29th, 2024

TRA I BORGHI DELLA TOSCANA

Nov 9, 2021

La Toscana in autunno mette il suo vestito migliore, questo è il periodo più adatto per lasciarsi inebriare dai suoi colori e dai suoi profumi.

Vi sono tanti ottimi motivi per scegliere di visitare la Toscana. Molti decidono di trascorrere il loro soggiorno in Toscana per poterne apprezzare la straordinaria offerta artistica e culturale, mentre altri preferiscono una vacanza nella natura degli splendidi paesaggi toscani.

Gli amanti della buona tavola e appassionati dei vini vengono in Toscana per poter gustare i sapori semplici e genuini dei piatti e dei vini locali. Chi ama camminare invece sceglie i sentieri delle montagne, i ciclisti le colline curvose, gli amanti del mare le coste e le isole. Nel paesaggio multicolore della Toscana, soprattutto nei parchi nazionali, si possono esplorare i boschi lungo sentieri da trekking per ammirare l’affascinante tavolozza dei colori autunnali di Madre Natura.

Non appena le temperature cominciano il loro graduale declino, l’autunno si impossessa del paesaggio toscano, le giornate diventano mano a mano sempre più corte, con i tramonti che ogni giorno offrono spettacoli di luci e colori davvero affascinanti. L’aria fresca e frizzante muta il verde delle foglie in varie sfumature di giallo, arancione e rosso, completando il processo di maturazione dell’uva, delle castagne e dei funghi.

Questi chiari segnali stanno ad indicare che l’estate ha ceduto il passo all’autunno e che la Toscana si sta preparando ad offrire ai suoi visitatori nuove attività e nuovi itinerari da scoprire. Se fate un giro tra le colline, vi accorgerete subito che il paesaggio della Toscana è in piena trasformazione: i vigneti non sono più carichi di squisiti grappoli d’uva e passando in mezzo agli oliveti si possono già vedere le reti adagiate intorno agli alberi in attesa della prossima grande raccolta: quella delle olive. La regione è ricca di splendidi borghi medievali, con dei centri storici da scoprire e da visitare in ogni momento dell’anno. Ci sono borghi più conosciuti, come Pienza e San Gimignano, ma anche tanti borghi poco conosciuti e meno frequentati che meriterebbero una visita. Il tutto condito dalle bellezze presenti nelle campagne, dalla Val d’Orcia alla Valdichiana, dalla Lunigiana alla Maremma, dalle Crete Senesi alla Costa degli Etruschi, dalla Garfagnana alle Crete Senesi, dal Casentino alla Valtiberina.