• Mer. Feb 21st, 2024

VACCINATI O GUARITI DAL COVID – ECCO IL SUPER GREEN PASS

Nov 25, 2021

Il Consiglio dei Ministri, ieri 24 novembre, ha approvato un nuovo decreto riguardo la prevenzione della diffusione del Covid-19.

Le nuove regole saranno più restrittive per i non vaccinati. Dal 6 dicembre fino al 15 gennaio (salvo proroghe) chi non ha effettuato il vaccino, o chi non sarà guarito dal Covid, non potrà svolgere le seguenti attività:

  • Assistere a spettacoli, eventi sportivi, cerimonie pubbliche;
  • Andare al ristorante al chiuso o nei bar, in discoteca;
  • Partecipare a feste.

Questo in zona bianca o gialla. Se la zona diventerà rossa varranno le restrizioni anche per i possessori del Super Green Pass che sarà valido sino a 9 mesi dall’ultimo richiamo di vaccinazione.

Il Green Pass base, invece, si avrà con il tampone molecolare (con validità a 72 ore) o antigenico (valido  48 ore) ovviamente con esito negativo. A partire sempre dal 6 dicembre sarà indispensabile per gli alberghi, i trasporti ferroviari regionali e trasporti pubblici locali, nonché per accedere a spogliatoi di palestre o altri centri sportivi.

Arriva inoltre una stretta sui controlli e l’obbligo vaccinale per tutto il personale della scuola e delle forze dell’ordine e per gli operatori sanitari.

Dal 1° dicembre anche gli over 18 potranno ricevere la terza dose di vaccino, mentre dal 15 dicembre scatta l’obbligo vaccinale per il personale amministrativo, gli insegnanti e il personale scolastico, i militari, le forze di polizia e chi opera nel soccorso pubblico e per il personale sanitario sarà obbligatoria la terza dose.

L’Italia sul punto di vista dei contagi è il Paese europeo che se la cava meglio, ma, onde evitare di essere costretti a subire ulteriori limitazioni, è necessario limitare i danni che potrebbero derivare da ulteriori lockdown se si passa a zona rossa.