• Mer. Feb 21st, 2024

SPESA ALIMENTARE E RISPARMIO CONSAPEVOLE

Nov 26, 2021

Oggi giorno la parola risparmiare viene utilizzata costantemente, si risparmia su tutto, perfino sui beni di prima necessità come la spesa alimentare.

Ci sono alcune regole che si possono adottare per risparmiare, ma senza rinunciare.

Nei supermercati vengono adottati dei metodi psicologici per attirare maggiormente le persone all’acquisto di prodotti che effettivamente non sono poi così necessari e risultano essere più costosi, inoltre, il prezzo viene spesso indicato con dei 9, come ad esempio 4,99 € per indurre le persone a pensare che costi 4€ quando in realtà costa 5 €.

Questi piccoli dettagli, inconsciamente, ci ingannano, come la dimensione del carello che più è grande e più si ha la tentazione di riempirlo.

I prodotti che i venditori vogliono far acquistare si trovano sempre a destra e all’altezza degli occhi, mentre i dolciumi si trovano ad altezza dei bambini.

I prodotti essenziali si trovano in angoli non visibili mentre le casse d’acqua, essendo voluminose, si trovano alla fine del supermercato per evitare di riempire prima il carrello.

Questi sono solo alcuni trucchi psicologici che ci inducono ad acquistare tanto, ma se si adottano alcuni metodi prima di recarsi al supermercato è possibile risparmiare.

Questi metodi consistono nel fare una lista della spesa, controllando cosa si ha in frigo e in dispensa, per acquistare così solo quello che effettivamente occorre.

Un altro metodo utile è quello di evitare di portare i bambini perché sono buoni alleati dei supermercati poiché inducono i genitori a comprare alimenti non necessari.

Quando ci sono i prodotti di prima necessità in offerta è buona cosa fare una scorta controllando bene che il prezzo sia rivolto effettivamente a quel tipo di prodotto e valutare se al kg conviene.

Molto spesso le marche condizionano gli acquisti ma non è detto che un prodotto di marca “costoso” possa risultare migliore rispetto ad un prodotto non pubblicizzato ma “più economico”.

Potrebbe sembrare sciocco ma, mangiare prima di recarsi a fare la spesa, potrebbe essere un metodo utile per non arrivare affamati e acquistare qualsiasi cosa che in quel momento potrebbe soddisfare l’appetito.