• Mer. Feb 21st, 2024

BONUS ASILO  NIDO 2022

Mar 7, 2022

L’INPS ha attivato il servizio online per presentare domanda del “bonus asilo nido 2022”.

La legge n. 238 del 23 dicembre 2021, all’articolo 3, comma 5, ha stabilito che l’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 1, comma 355, della legge n. 232/2016, sia incrementata di 12,8 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2022. Per l’anno 2022, quindi, il budget complessivamente disponibile per le agevolazioni di cui trattasi è pari a 553,8 milioni di euro.

Vediamo chi può presentare la domanda e le relative modalità.

Può presentare la domanda il genitore che sostiene le rette scolastiche del bambino nato, adottato o affidato fino ai 3 anni di età. Per avere il pagamento del contributo è necessario presentare la documentazione che provi il versamento delle singole rette. E’ possibile richiedere il bonus asilo nido anche per il supporto presso la propria abitazione, in caso di gravi patologie.

L’importo che si riceverà dipende da due fattori, l’Isee dei minorenni e il numero delle mensilità effettivamente pagate fino a un massimo di 11 e comprese tra gennaio e dicembre 2022, che devono essere comunicate nel momento in cui si inoltra la richiesta. Se non sussiste un Isee valido, verrà concesso l’importo minimo, mentre l’importo massimo che si potrà ricevere è stato stabilito in 3 mila euro.

La richiesta potrà essere inviata tramite il portale dell’Inps oppure ci si può rivolgere ad un Patronato, entro il 31 dicembre. Mentre per le fatture c’è tempo fino alla scadenza del1° aprile 2023.

L’agevolazione per l’asilo nido è cumulabile con l’introduzione dell’assegno unico.

Per chi ha già presentato domanda di accesso al bonus asilo nido nel 2021 può  confermare e modificare i dati già presenti nel portale Inps.

Per approfondimenti si rimanda alla circolare Inps n. 925 del 25 febbraio 2022.