• Mer. Feb 21st, 2024

OTTIMISMO – ELISIR DI LUNGA VITA

Lug 4, 2022

“Vivi con ottimismo e campi cent’anni”. Questo è un proverbio da prendere alla lettera.

Secondo alcuni studi, le persone ottimiste hanno aspettative di vita più lunghe rispetto a chi non lo è e cioè ai pessimisti.

Perché? Semplice: l’ottimismo influisce sul sistema immunitario con un aumento dei leucociti. I leucociti (anche conosciuti come globuli bianchi) sono cellule del sistema immunitario che proteggono l’organismo dalle infezioni e da qualsiasi minaccia proveniente dall’esterno che possa nuocere alla nostra salute.

Da alcune ricerche è emerso che chi è ottimista e fa fronte alle esperienze di vita in modo positivo, acquisisce notevoli benefici fra i quali:

Contrasta lo stress − Uno studio della Quebec’s Concordia University ha rilevato che chi mostra un atteggiamento positivo di fronte alle difficoltà produce meno cortisolo, l’ormone che causa lo stress, riuscendo inoltre a gestirlo meglio.

Diminuisce la pressione sanguigna;

Diminuisce il livello di colesterolo cattivo;

Diminuisce i livelli di trigliceridi nel sangue.

Per questo, pensare positivo farebbe diminuire il rischio di sviluppare malattie al cuore.

Con l’ottimismo si acquisiscono altresì buone abitudini. L’ottimista ha stili di vita sani, fa esercizio fisico, mangia sano.

Ci sono gli ottimisti di natura, perché sono nati con questa caratteristica e gli ottimisti che hanno deciso di diventarlo proprio perché hanno preso consapevolezza che questo requisito fa bene alla salute.