• Gio. Feb 29th, 2024

FRUTTI DI BOSCO: A SETTEMBRE UNA CARICA DI VITAMINE

Set 2, 2022

Una carica di vitamine è quello che ci vuole per la ripresa delle ordinarie attività che in genere coincide con il mese di settembre. Anche se ancora troviamo sul mercato melone e anguria, a settembre è il momento ideale per deliziarci con i frutti di bosco.

Ce ne sono molte varietà ma alcuni sono di consumo meno frequente e spesso irreperibili sul mercato.

Quelli invece più conosciuti e facilmente reperibili sono: i lamponi, i mirtilli, le more e il ribes. Questi piccoli e deliziosi frutti sono dei veri e propri concentrati di vitamina C, antiossidanti, fibre e sali minerali.

Il lampone: vitamina C e tannini che hanno proprietà antinfiammatorie, antibiotiche e antivirali, aiutano la circolazione sanguigna.

Il mirtillo: rosso o nero è una bacca, che oltre alla Vitamina C ed alla vitamina A, contiene antociani che hanno potere antiossidante combattendo i radicali liberi. Sono molto consigliati per il microcircolo e per la vista e comunque per la circolazione sanguigna in generale soprattutto a livello di capillari. Sono infatti molto efficaci contro le varici, le gambe gonfie e i lividi.

More: questi frutti sono ricchi di sali minerali, fosforo, magnesio, potassio, sodio, selenio zinco e rame;vitamina A, vitamine del gruppo B, vitamina C ed E. Hanno effetti benefici sul sistema immunitario e aiutano a rafforzare le ossa per la presenza di calcio e magnesio. Hanno inoltre proprietà digestive.

Il ribes ricco di fibre, e vitamina C, ha proprietà antinfiammatorie e diuretiche.

Freschi e gustosi si adattano ad ogni tipo di preparazione: frullati, marmellate, gelatine, ma sono da provare anche gustati semplicemente da soli, aggiunti nel latte o nello yogurt.