• Mer. Feb 21st, 2024

CREARE LAVORO IN UN’ECONOMIA DI PACE

Set 28, 2022

Papa Francesco ad Assisi per il raduno con i giovani fa appello ai ragazzi per spronarli a costruire un’economia della vita. Il papa ha detto: “La nostra generazione vi ha lasciato in eredità molte ricchezze, ma non abbiamo saputo custodire il pianeta e non stiamo custodendo la pace”.

Come Francesco d’Assisi si prendeva cura della terra, della natura, della fratellanza fra gli esseri viventi, costruendo un’economia basata sulla pace, la prosperità e il rispetto del prossimo.

Difficile ai tempi di oggi pensare che si possa realizzare tutto questo, visto il consumismo sfrenato e gli sprechi che alimentano l’inquinamento e stanno depauperando il pianeta.

Ma il pontefice ha fiducia nei giovani, affida a loro il futuro del pianeta e dice: “Voi siete chiamati a diventare artigiani e costruttori della casa comune, una casa comune che ‘sta andando in rovina’”.

Riguardo il tema del lavoro che al giorno d’oggi ha creato nuovi schiavi, Francesco ha detto: “Perciò, mentre create beni e servizi, non dimenticatevi di creare lavoro, buon lavoro, lavoro per tutti”.

Noi siamo pienamente d’accordo con le sue parole, i giovani sono il futuro prossimo e noi siamo nelle loro mani. Hanno bisogno di parole di incoraggiamento e di esortazione per cambiare quello che gli adulti, fino ad ora, non hanno saputo fare.