• Gio. Feb 29th, 2024

PERMESSO DI SOGGIORNO UE DI LUNGO PERIODO

Nov 4, 2022

Il permesso di soggiorno UE di lungo periodo può essere richiesto solo da chi possiede un regolare permesso di soggiorno da 5 anni continuativi in Italia. Il permesso di soggiorno UE di lungo periodo consente di entrare in Italia senza visto, di svolgere attività lavorativa autonoma o subordinata, di usufruire di prestazioni assistenziali e previdenziali.

Chi può richiederlo?

  • chi soggiorna in Italia da almeno 5 anni e le assenze dal territorio non devono superare i sei mesi consecutivi e non devono essere, complessivamente, superiori a dieci mesi nel quinquennio;
  • chi ha un reddito non inferiore a 6.079,45€ annui e chi ha superato il test di lingua italiana di livello A2.

Non può richiede il permesso di lungo periodo chi ha un permesso per motivi di studio, cure mediche, vittime di violenza domestica, per sfruttamento lavorativo e per protezione sociale.

La nuova circolare del Ministero dell’Interno n. 400/C/2021 del 23 febbraio 2021 ha dichiarato che i nuovi permessi di soggiorno UE avranno una validità di 10 anni per gli adulti e 5 anni per i minori.

Una successiva circolare del Ministero dell’Interno n. 400/B/2021 del 22 giugno 2021 ha stabilito che con l’entrata in vigore del regolamento UE sul rafforzamento della sicurezza delle carte d’identità dei cittadini dell’Unione e dei titoli di soggiorno, dal 2 agosto 2021 il permesso viene rilasciato solo in formato elettronico e tale documento sostituisce il modello cartaceo.

I titoli di soggiorno che precedentemente a questa data venivano rilasciati nel formato cartaceo conservano la validità fino alla scadenza e comunque non oltre il 3 agosto 2023.

Per cui tutti coloro i quali hanno ricevuto il modello cartaceo da settembre 2013, la cui scadenza è prevista oltre il 3 agosto 2023 dovranno ripresentare il kit per farsi rilasciare il nuovo permesso in formato elettronico.