• Mer. Feb 21st, 2024

INARCASSA – BENEFICI AI GIOVANI ISCRITTI

Dic 16, 2022

LO SAPEVI CHE?

LA CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI (INARCASSA) PREVEDE DEI BENEFICI PER I GIOVANI ISCRITTI?

I giovani ingegneri ed architetti che si iscrivono o che si reiscrivono ad Inarcassa prima di aver compiuto i trentacinque anni di età, beneficiano della riduzione contributiva per cinque anni a partire dall’anno di prima iscrizione a prescindere dal mese e comunque non oltre il trentacinquesimo anno di età.

Tale beneficio si applica anche nei casi di reiscrizione se la stessa  interviene durante il periodo di contribuzione agevolata, cioè entro i cinque anni dalla data di prima iscrizione.

Il beneficio della riduzione contributiva, anche se già riconosciuto per gli anni precedenti, spetta solo ai giovani associati che dichiarino un reddito professionale IRPEF inferiore o uguale al reddito medio dichiarato dagli iscritti a Inarcassa nel biennio precedente all’anno oggetto di agevolazione.

I giovani iscritti che hanno fruito della riduzione contributiva, avranno, dopo almeno 25 anni, anche non consecutivi, di iscrizione e contribuzione intera ad Inarcassa il riconoscimento di una contribuzione figurativa che andrà ad incrementare il montante contributivo, fino al raggiungimento della contribuzione piena per gli anni di riduzione contributiva.

L’iscritto può comunque versare in qualsiasi momento con un bonifico bancario l’importo corrispondente alla contribuzione per la quale ha goduto della riduzione, indicando nella causale “numero di matricola, Integrazione contribuzione ridotta e l’anno di riferimento”.

La contribuzione piena eventualmente versata aumenterà il montate contributivo a far data dal momento in cui il versamento viene effettuato, senza rivalutazione per il periodo pregresso.

Qualora l’iscritto maturi anche i venticinque anni di iscrizione a contribuzione piena, Inarcassa provvederà ad integrare il montante maturato con un ulteriore importo.

…e tu lo sapevi?