• Mer. Feb 21st, 2024

VIA L’IVA DA FRUTTA E VERDURA

Gen 18, 2023

Frutta e verdura esenti da IVA? Sì, ma in Germania. Questo è quello che ha proposto il ministro dell’agricoltura tedesco Cem Ozdemir.

Per quale motivo? Oltre ad essere del partito dei verdi, quindi un ambientalista convinto, Ozdemir vuole far mangiare più ortaggi agli uomini tedeschi che si ritiene siano i peggiori consumatori d’Europa di frutta e verdura.

Inoltre, togliere l’IVA da questi preziosi e ricchi alimenti è come lanciare il messaggio che una dieta sana costa poco. Abbienti e meno abbienti potranno così nutrirsi in modo sano.

Consumare più frutta e verdura significa quindi limitare il consumo di carne, e non solo per il bene del Pianeta ma anche per quello di chi ne consuma oltremisura. Sembra infatti che in Germania la carne e i suoi derivati siano consumati quotidianamente e in grandi quantità.

Il desiderio del ministro tedesco è quindi incoraggiare la popolazione teutonica a mangiare frutta verdura cercando così di renderla accessibile a tutti, azzerandone l’IVA.

Ma, gli esperti della nutrizione non si ritengono soddisfatti e suggeriscono anche di incrementare l’iva sugli alimenti a base di carne perché non basterebbe togliere l’Iva su frutta e verdura per invogliare il popolo germanico a seguire un regime alimentare equilibrato.

La misura ipotizzata dal ministro agricolo Ozdemir non è stata però gradita da tutti i membri del governo teutonico.

Mangiare la carne non fa male ed ha i suoi benefici ma, come del resto tutte le cose: è la dose che fa il veleno, diceva Paracelso.