• Ven. Apr 12th, 2024

QUOTA 103 – IMPORTO MENSILE LORDO

Mar 29, 2023

In virtù delle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2023, in merito al pensionamento anticipato “Quota 103”, potrei avere maggiori informazioni in riferimento  all’importo di pensione mensile lordo erogabile? Grazie (Salvatore da Pesaro)

Gentile lettore,

in riferimento alla sua richiesta,  al perfezionamento dei 62 anni di età e 41 anni di contribuzione maturati entro il 31/12/2023 è possibile presentare domanda di pensione anticipata “Quota 103”.

La Legge di Bilancio 2023 ha introdotto importanti novità inerenti l’importo dell’assegno pensionistico della pensione su indicata.

La norma dispone che, fino al raggiungimento dell’età pensionabile, ad oggi 67 anni (Pensione di Vecchiaia), l’importo mensile lordo del trattamento pensionistico non può essere superiore a 5 volte il trattamento minimo INPS che, per l’anno 2023, è pari a 2818,7 euro lordi.

Al perfezionamento dell’età per la pensione di Vecchiaia potrà percepire l’importo del trattamento pensionistico maturato.

Si ricorda inoltre che, come per “Quota 100” e “Quota 102”, a far data dal primo giorno di decorrenza del trattamento e fino al raggiungimento dei requisiti per l’accesso alla Pensione di Vecchiaia, è prevista la non cumulabilità con i redditi da lavoro dipendente o autonomo, ad eccezione di quelli derivanti da lavoro autonomo occasionale nel limite di 5000 euro lordi annui.

Per qualsiasi chiarimento può rivolgersi ad un ente di Patronato che potrà seguirla anche nell’invio della domanda di pensione all’INPS.