• Dom. Mag 26th, 2024

DISABILITA’ – IL NUOVO DECRETO

Mag 6, 2024

Più inclusione e più diritti.

È giunta il 15 aprile 2024, al Consiglio dei Ministri, l’approvazione, in esame definitivo, del decreto che fornisce la nuova definizione della condizione di disabilità, i criteri per valutazione di base, accomodamento ragionevole e valutazione multidimensionale per l’elaborazione e attuazione del progetto di vita individuale personalizzato e partecipato per le persone disabili.

In attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il decreto entrerà in vigore il 30 giugno 2024.

Il nuovo decreto sulla disabilità rappresenta un passo importante verso una società più inclusiva e attenta ai diritti delle persone con disabilità. Ecco i punti salienti:

Definizione della Condizione di Disabilità:

Il decreto definisce in modo chiaro la condizione di disabilità.

Inoltre, introduce il concetto di “accomodamento ragionevole”, che mira a garantire che le persone con disabilità abbiano accesso a servizi e opportunità in modo adeguato alle loro esigenze specifiche.

Riforma delle Procedure di Accertamento:

Semplifica il sistema di accertamento dell’invalidità civile, eliminando le visite di rivedibilità.

Questo passo è significativo per semplificare e rendere più efficiente il processo di valutazione della disabilità.

Introduzione del “Progetto di Vita”:

Il decreto prevede l’elaborazione e l’attuazione del “Progetto di vita” individuale e personalizzato.

Questo strumento accompagnerà le persone con disabilità nelle diverse fasi della loro vita, considerando le loro aspirazioni, desideri e scelte.

Rivoluzione Culturale e Civile:

Si tratta di una rivoluzione culturale e civile, che supera le frammentazioni tra prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e sociali.

Il decreto promuove un nuovo paradigma nella presa in carico delle persone con disabilità, valorizzando le loro scelte e aspirazioni.

Eliminazione dei Termini “Handicappato” e “Portatore di Handicap”:

Il decreto rimuove i termini “handicappato” e “portatore di handicap”, restituendo dignità e centralità alla “Persona con disabilità”.

Sperimentazione a Partire dal 2025:

Dal primo gennaio del 2025, si avvierà la sperimentazione di queste nuove disposizioni.

Nel frattempo, è prevista una formazione intensa e capillare tra enti e categorie per l’adozione di questo nuovo modello.

Restiamo fiduciosi che il decreto rappresenti un passo importante verso una visione più inclusiva e rispettosa dei diritti delle persone con disabilità.

Immagine di freepik