• Mar. Giu 25th, 2024

COME RITROVARE IL BAGAGLIO PERSO ALL’AEROPORTO

Set 5, 2023

Prima di tutto: restare calmi.

Viaggiare in aereo è un’esperienza emozionante, ma può diventare un incubo se il nostro bagaglio non arriva a destinazione con noi. Cosa fare in caso di smarrimento del bagaglio? Quali sono i nostri diritti e come ottenere un risarcimento?

Bagaglio perso: cosa fare subito

Se non trovate la vostra valigia sul nastro trasportatore, non andate via dall’aeroporto senza aver fatto le seguenti cose:

  • Rivolgetevi al banco bagagli della compagnia aerea con cui avete viaggiato e informate l’addetto del problema. Mostrate il vostro biglietto e la carta d’imbarco, dove troverete un’etichetta adesiva con il codice identificativo del vostro bagaglio. Questo codice servirà per facilitare le ricerche.
  • Compilate un modulo di denuncia di smarrimento del bagaglio, chiamato PIR (Property Irregularity Report). In questo modulo dovrete fornire i vostri dati personali, le caratteristiche del bagaglio (colore, forma, dimensione, contenuto) e l’indirizzo dove volete che vi sia consegnato se viene ritrovato.
  • Chiedete all’addetto quali sono le modalità di assistenza previste dalla compagnia aerea in caso di bagaglio perso. Alcune compagnie offrono un kit di prima necessità o un anticipo sul risarcimento per coprire le spese essenziali. Conservate tutti gli scontrini delle vostre spese per poterli allegare alla richiesta di risarcimento.
  • Chiedete all’addetto come potete monitorare lo stato delle ricerche del vostro bagaglio. Alcune compagnie offrono un servizio online tramite il sistema World Tracer, dove potete inserire il codice del vostro bagaglio e vedere dove si trova. Altre compagnie vi contatteranno telefonicamente o via email per informarvi degli aggiornamenti.

Bagaglio perso: cosa fare dopo

Se il vostro bagaglio viene ritrovato entro 21 giorni dalla denuncia, vi verrà consegnato al vostro indirizzo o potrete ritirarlo presso l’aeroporto. Se invece il vostro bagaglio non viene ritrovato entro 21 giorni, verrà considerato definitivamente perso e potrete richiedere un risarcimento alla compagnia aerea.

Per fare la richiesta di risarcimento dovete inviare una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno alla compagnia aerea entro due anni dalla data del volo. Nella lettera dovete indicare i vostri dati personali, il numero del volo, la data e l’ora di partenza e arrivo, il codice del bagaglio, il numero del PIR e l’importo che chiedete come risarcimento. Dovete anche allegare una copia del biglietto, della carta d’imbarco, del PIR e degli scontrini delle spese sostenute.

Il risarcimento che potete ottenere dipende dal valore del contenuto del vostro bagaglio e dal peso registrato al check-in. La Convenzione di Montreal del 1999 stabilisce che il limite massimo di risarcimento è di circa 1.000 euro per passeggero. Tuttavia, alcune compagnie aeree possono applicare limiti inferiori o escludere alcuni oggetti dal risarcimento (come gioielli, denaro, documenti, apparecchiature elettroniche). Per questo motivo è sempre consigliabile stipulare un’assicurazione aggiuntiva se portate con voi oggetti di valore.

Bagaglio perso: come prevenirlo

Per evitare di perdere il vostro bagaglio in aeroporto, ci sono alcune precauzioni che potete prendere prima e durante il viaggio:

  • Controllate le condizioni di trasporto della compagnia aerea riguardo al peso, alle dimensioni e al numero dei bagagli che potete portare in stiva e a mano. Rispettate i limiti imposti per evitare di dover pagare sovrapprezzi o di dover lasciare il vostro bagaglio a terra.
  • Etichettate il vostro bagaglio con il vostro nome, cognome, indirizzo e numero di telefono. Potete anche aggiungere un segno distintivo, come un nastro colorato o un adesivo, per riconoscere facilmente il vostro bagaglio tra gli altri.
  • Non chiudete il vostro bagaglio a chiave, a meno che non abbiate una serratura approvata dalla TSA (Transportation Security Administration). In caso contrario, il vostro bagaglio potrebbe essere aperto e danneggiato dalle autorità di sicurezza per controllare il contenuto.
  • Non lasciate mai il vostro bagaglio incustodito o affidatelo a persone sconosciute. Tenete sempre con voi i documenti, i soldi, le chiavi e gli oggetti di valore. Se viaggiate con altri passeggeri, distribuite i vostri effetti personali tra i vari bagagli, in modo da avere sempre qualcosa di vostro in caso di smarrimento di uno di essi.
  • Arrivate in aeroporto con il tempo necessario per effettuare il check-in e la consegna del bagaglio. Se arrivate troppo tardi, il vostro bagaglio potrebbe non essere caricato sul vostro volo o potrebbe essere smistato male.

Conservate sempre con voi la carta d’imbarco e l’etichetta del bagaglio fino a quando non lo avete ritirato a destinazione. Questi documenti sono fondamentali per dimostrare la vostra titolarità del bagaglio e per facilitarne le ricerche in caso di smarrimento.