• Ven. Giu 21st, 2024

UVA: FRUTTO PROTAGONISTA DEL MESE DI SETTEMBRE

Set 8, 2023

L’uva è uno dei frutti più antichi e apprezzati dall’uomo, sia per il suo sapore dolce e succoso, sia per la sua capacità di trasformarsi in vino, una bevanda che da sempre accompagna le nostre tavole e le nostre celebrazioni.

Gli antichi Greci e Romani consideravano l’uva e il vino simboli di vita, abbondanza, prosperità e li dedicavano al dio Bacco o Dioniso.

Ma l’uva non è solo buona da mangiare o da bere, è anche un frutto che fa bene alla nostra salute, se consumato con moderazione e consapevolezza.

Esistono diverse varietà di uva, sia bianca che nera, che si differenziano per forma, dimensione, colore e aroma. Alcune uve vengono usate per produrre vino, altre per essere consumate fresche o essiccate.

L’uva è un frutto che ha molti benefici per la salute, grazie alla presenza di vitamine, minerali, antiossidanti e polifenoli. Alcuni benefici:

  • Depura e detossifica l’organismo.
  • Regola il colesterolo e la pressione sanguigna.
  • Protegge il cuore e i vasi sanguigni.
  • Combatte l’invecchiamento cellulare.
  • Rinforza il sistema immunitario.
  • Migliora la memoria e la concentrazione.
  • Previene le infezioni urinarie.
  • Idrata e nutre la pelle.

L’uva rossa ha più polifenoli e ferro rispetto all’uva bianca, quindi ha maggiori effetti antinfiammatori e antianemici. L’uva bianca ha invece più zuccheri e potassio, quindi è più energetica e diuretica. Entrambe le varietà hanno circa le stesse calorie (60-70 kcal per 100 g) e sono indicate per una dieta equilibrata.

Ci sono molti tipi di uva, sia da tavola che da vino. 

Tra le varietà di uva da tavola più diffuse in Italia ci sono: Uva Italia, Regina, Baresana, Lugliatica, Pizzutello e Moscato d’Amburgo. Tra le varietà di uva da vino più importanti ci sono: Sangiovese, Nebbiolo, Barbera, Montepulciano, Pinot Grigio e Chardonnay.