• Lun. Apr 15th, 2024

PREVIDENZA COMPLEMENTARE

Set 6, 2023

Le pensioni (in generale le prestazioni del welfare pubblico) sono destinate a scendere a causa dei cambiamenti demografici.

Pensare a pensioni integrative private può agevolare il futuro di ogni pensionato, in altri stati europei le pensioni integrative sono state rese obbligatorie.

Se consideriamo l’aumento del costo della vita e lo scarso importo pensionistico sarebbe consigliabile per ognuno di noi valutare un attento piccolo piano di accumulo privato.

Ai fini fiscali questi fondi sono deducibili in campagna 730 generando anche un piccolo risparmio in tassazioni statali.

Diversi sono gli enti bancari e assicurativi che si dedicano a questo tipo di ramo con diverse tipologie di investimento.

Per tutti i lavoratori dipendenti è anche possibile versare mensilmente la quota del TFR nel fondo complementare tenendosi al riparo in alcuni casi anche da fallimenti aziendali.

Da sempre il popolo italiano è considerato uno dei maggiori risparmiatori europei con somme accantonate di denaro.

Che rendono con buoni fruttiferi il 2 o 3% annuale, il rendimento di un fondo complementare può essere superiore al 4%.

E’ consigliato valutare più forme di risparmio e investimento per un futuro sereno in modo da garantire a tutti i futuri pensionati cure e stabilità.