• Mer. Feb 21st, 2024

IL LICEO DEL MADE IN ITALY

Gen 25, 2024

A partire dall’anno scolastico 2024 – 2025 prende il via il liceo del Made in Italy, istituito dal nuovo Disegno di Legge promosso dal Governo.

Il liceo del Made in Italy (Legge n. 206 del 27 dicembre 2023) è un nuovo indirizzo di scuola secondaria di secondo grado che promuove le conoscenze, le abilità e le competenze connesse al settore Made in Italy. 

A partire dal 23 gennaio 2024, il nuovo percorso di studi è disponibile sulla piattaforma UNICA e affiancherà l’indirizzo economico-sociale del Liceo delle scienze umane.

Di seguito le materie oggetto di studio:

  • Lingua e letteratura italiana;
  • Storia e geografia;
  • Diritto;
  • Economia politica;
  • Matematica (con informatica);
  • Lingua e cultura straniera 2;
  • Scienze naturali (biologia, chimica, scienze della terra);
  • Scienze motorie e sportive;
  • Storia dell’arte;
  • Religione cattolica o attività alternative.

L’obiettivo del liceo del Made in Italy è quello di formare giovani che abbiano sviluppato buone competenze per promuovere i prodotti e i marchi italiani nel mondo.

Il Liceo avrà durata quinquennale con insegnamenti giuridici, economici e con materie Stem (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica). Non mancheranno tirocini formativi per avvicinare sempre di più gli studenti al mondo del lavoro.

Come si legge sul sito del MIUR, sono 92 i licei ad indirizzo “Made in Italy” approvati sul territorio nazionale e precisamente:

  • 17 in Sicilia, 12 in Lombardia e nel Lazio, 9 in Puglia, 8 nelle Marche e in Calabria, 6 in Abruzzo, 5 in Toscana, 3 in Liguria, Piemonte e Veneto, 2 in Molise e 1 in Basilicata, Emilia-Romagna, Sardegna e Umbria.