• Dom. Mag 26th, 2024

LA DESERTIFICAZIONE BANCARIA

Apr 19, 2024

Chiudono sempre più sportelli bancari. Un problema per chi non possiede l’internet banking.

La desertificazione bancaria è un fenomeno preoccupante che sta colpendo l’Italia.

Cosa è la Desertificazione Bancaria

La desertificazione bancaria si riferisce alla chiusura progressiva degli sportelli bancari in diverse aree del paese.

Questo fenomeno ha conseguenze significative per le comunità locali, soprattutto per le persone fragili, gli anziani e coloro che non sono esperti nell’uso delle tecnologie digitali.

Dati e Tendenze

Nel 2023826 sportelli bancari hanno chiuso i battenti in Italia, rispetto ai 677 dell’anno precedente.

3.300 comuni (il 41% del totale) sono rimasti senza sportelli a causa della desertificazione bancaria.

Nel periodo tra il 2015 e il 2023, il 13% dei comuni italiani ha visto chiudere l’ultima filiale sul territorio.

4 milioni e 373mila italiani non possono accedere a uno sportello all’interno del proprio comune, un aumento di 362mila unità rispetto all’anno precedente.

Diffusione Territoriale

La desertificazione bancaria non colpisce in modo omogeneo il territorio italiano.

Alcune regioni sono state particolarmente colpite dalle chiusure, tra cui MarcheAbruzzoLombardiaSicilia e Calabria.

Le città più interessate dalla desertificazione bancaria sono quelle in cui è rimasto un solo sportello o addirittura nessuno.

Utilizzo dell’Internet Banking

Nonostante la crescente digitalizzazione, l’utilizzo dell’Internet Banking in Italia è ancora relativamente basso. Solo il 51,5% degli utenti lo utilizza, rispetto a una media UE del 63,9%.

La desertificazione bancaria rappresenta una sfida importante per l’Italia, con conseguenze sociali ed economiche significative. È fondamentale trovare soluzioni per garantire l’accesso ai servizi finanziari nelle comunità locali.

Immagine di freepik