• Lun. Apr 15th, 2024

CON L’AGRICOLTURA DI PRECISIONE LA TECNOLOGIA SCENDE IN CAMPO

Feb 7, 2023

Per agricoltura di precisione si intendono una serie di strategie e strumenti che permettono di ottimizzare e aumentare qualità e produttività del suolo attraverso una serie di interventi mirati, un risultato che si può ottenere grazie a tecnologie sempre più avanzate.

L’agricoltura di precisione si avvale del supporto di tecnologie di ultima generazione e analisi di laboratorio, tra cui i ricevitori GPS per la gestione delle macchine agricole (mietitrebbiatrice, spargiconcime, ecc.) prelievi di campione, dati di campo, macchine per il dosaggio e creazione di mappe aeree grazie all’uso di droni.

Viene detta “di precisione” perché grazie ai più moderni strumenti è possibile realizzare l’intervento giusto, nel posto giusto, al momento giusto, rispondendo alle esigenze specifiche delle singole colture e di singole aree del terreno, con un livello di precisione elevato.

Le tecnologie vengono impiegate prima di tutto per raccogliere dati e informazioni che servono innanzitutto per prendere decisioni su come migliorare la produzione e in secondo luogo per mettere in atto le correzioni necessarie per raggiungere tale obiettivo.

Questo tipo di approccio, oltre a rappresentare un vantaggio per le aziende agricole, che possono ottimizzare sforzi e risorse, ridurre consumi e sprechi, aumentando la produttività dei terreni, lo è anche per l’ambiente, in quanto si riducono gli sprechi di fertilizzanti e diserbanti e diminuiscono  le emissioni grazie a un utilizzo più razionale delle risorse.

È importante ricordare il fatto che praticare l’agricoltura di precisione diventa sempre più urgente a causa dell’aumento del fabbisogno di cibo a livello mondiale, a seguito dell’aumento esponenziale della popolazione a cui stiamo assistendo negli ultimi decenni: secondo le previsioni nel 2050 le persone da sfamare saranno circa nove miliardi.

Diventa quindi una priorità aumentare la produzione di cibo senza che questo però comporti un maggiore sfruttamento di risorse chiave come acqua e concime.

È inoltre fondamentale riuscire a ottenere questi risultati senza compromettere le qualità fisiche e chimiche dei terreni: solo in questo modo sarà possibile attuare un modello di produzione alimentare sostenibile.

Produrre di più con una quantità inferiore di risorse e mantenendo alti standard di qualità: questo è l’obiettivo finale dell’agricoltura di precisione.