• Mer. Feb 21st, 2024

120 MILIARDI DI EURO, IL VALORE DEL FALSO MADE IN ITALY CRESCE NEL MONDO

Mag 12, 2023

CONFEURO: PRIORITA’ DEL GOVERNO SIA COMBATTERE IL FENOMENO

Non accenna a ridursi il fenomeno dell’Italian Sounding. Nel mondo cresce in maniera esponenziale e incontrollata la contraffazione agroalimentare e il valore del falso Made in Italy vale ormai la cifra record di 120 miliardi di euro.

Proprio in questi giorni due importanti fiere come il Fancy Food a New York e il Tuttofood a Milano stanno ospitando le eccellenze alimentari italiane ma quest’anno sono presenti anche degli stand che mettono a confronto le autentiche specialità nazionali con le brutte copie più diffuse.

Tra le nazioni che maggiormente sono coinvolte in questo fenomeno troviamo la Russia e gli Stati Uniti che hanno incrementato le produzioni di alimenti taroccati italiani.

Secondo recenti stime, nel mondo, due prodotti agroalimentari italiani su tre sono finti. Tra i più imitati proprio i formaggi italiani che nel 2022 hanno raggiunto negli Usa il quantitativo record di oltre 2,7 miliardi di chili, superando addirittura la stessa produzione di formaggi americani come il Cheddar e il Colby. Anche in Russia si stanno moltiplicando le fabbriche specializzate nella produzione di imitazione dei formaggi e salumi italiani per sostituire quelli originali.

Confeuro, da sempre si batte per contrastare fenomeni come la contraffazione alimentare, che purtroppo continua a crescere, erodendo preziosi posti di lavoro. Se si riuscisse a mettere un freno a questo fenomeno si potrebbero creare ben 300.000 posti di lavoro in Italia.

E’ dunque necessario che il governo Meloni, assieme al Ministro Lollobrigida riescano a porre in essere strategie politiche atte a migliorare la circolazione delle merci italiane nel mondo e a divulgare un etichettatura universalmente riconosciuta per combattere le frodi alimentari.

Un mondo che non riconosce l’origine, la propria storia e la cultura è come un albero senza radici che ovviamente non darà mai frutti.