• Dom. Mag 26th, 2024

APE SOCIALE

Nov 27, 2023

Ho compiuto 64 anni di età anagrafica ad inizio anno 2023 ed ho versato all’incirca 35 anni di contributi. Sono stato licenziato due anni fa ed ho terminato la prestazione Naspi a settembre. Posso richiedere l’Ape sociale? (Luca da Trieste)

Gentilissimo Luca, in riferimento a quanto ci riferisce avrebbe maturato sicuramente il diritto per l’accesso ad Ape Sociale al raggiungimento dei 63 anni di età e almeno 30 anni di contributi.

Lo stato di disoccupazione deve essere conseguente alla cessazione del rapporto di lavoro per licenziamento, anche collettivo, dimissioni per giusta causa o risoluzione consensuale nell’ambito della procedura obbligatoria di conciliazione prevista per i licenziamenti per giustificato motivo oggettivo. Se lo stato di disoccupazione deriva da un contratto di lavoro a tempo determinato è necessario far valere all’atto della cessazione, almeno 18 mesi di attività lavorativa negli ultimi 36 mesi.

In caso di esito positivo della domanda di riconoscimento delle condizioni di accesso, l’indennità decorre dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda di accesso al beneficio ove a tale data sussistano tutti i requisiti e le condizioni previste dalla legge, compresa la cessazione dell’attività lavorativa.

L’indennità è corrisposta ogni mese per 12 mensilità nell’anno, fino all’età prevista per il conseguimento della pensione di vecchiaia; l’importo della prestazione non può superare i 1500 euro lordi annui.

Si consiglia di rivolgersi ad un Patronato per l’invio della certificazione e della domanda di Ape sociale e per una consulenza esatta relativa alla presenza dei requisiti di accesso.