• Dom. Mag 26th, 2024

DETRAZIONI SULLE SPESE PER LE CASE DI RIPOSO

Apr 12, 2024

Nel modello 730/2024, è possibile portare in detrazione le spese relative alla casa di riposo. Ecco alcune informazioni importanti:

Detrazione Spese Sanitarie: La detrazione riguarda solo la parte di spesa sanitaria sostenuta per la casa di riposo. La parte relativa al vitto e all’alloggio non è detraibile. Pertanto, è necessario consultare le fatture emesse dalla casa di riposo per identificare la spesa da indicare nel modello 730, entro la scadenza del 30 settembre 2024. E’ necessario conservare la fattura o ricevuta della casa di riposo, con gli estremi anagrafici e il codice fiscale del soggetto che presta l’assistenza (in questo caso la RSA), del contribuente che ha sostenuto la spesa e del familiare se la spesa è sostenuta per un soggetto terzo.

Limiti e Regole:

  • La detrazione spetta sia per ricoveri in strutture pubbliche che per i ricoveri in strutture private convenzionate/accreditate presso il SSN o no.
  • Annualmente, la struttura presso cui è ricoverato l’anziano deve rilasciare una certificazione degli importi versati. Questa certificazione deve distinguere due voci: la quota di spesa sanitaria e la quota per vitto e alloggio. Nel modello 730/2024 è possibile portare in detrazione solo la quota di spesa sanitaria.

Aliquote Irpef: Dal 2024, le aliquote Irpef sono state ridotte da 4 a 3, con l’accorpamento dei primi due scaglioni. Pertanto, per i redditi fino a 28 mila euro si applica un’aliquota del 23%.

E’ importante consultare le istruzioni specifiche nel modello 730/2024 per assicurarsi di compilare correttamente la sezione relativa alla detrazione della retta della casa di riposo.

Immagine di freepik