• Ven. Giu 21st, 2024

PARITÀ DI GENERE: IN ISLANDA OGGI SCIOPERANO LE DONNE

Ott 24, 2023

Migliaia di donne sono in sciopero contro il gap salariale di genere.

La protesta ha visto la partecipazione della premier Katrin Jacobsdottir e varie ministre del suo governo, fra cui quelle della Giustizia e della Cultura.

In questa occasione le donne islandesi non devono svolgere alcun lavoro, comprese le mansioni domestiche.

L’Islanda è in cima alla classifica del Word Economic Forum 2023 sul divario di genere. Ma, in alcune professioni, le donne hanno ancora uno stipendio più basso (circa del 21%) rispetto agli uomini.

La premier islandese sottolinea che le differenze di salario fra uomini e donne sono in aumento in tutto il Paese e che questa situazione è “inaccettabile nel 2023”.

Si stima che circa 25 mila persone parteciperanno ad un evento a Reykjavik e tantissime altre parteciperanno ad una decina di eventi sparsi in tutto il paese.

Gli organizzatori sperano che le manifestazioni portino la società a riflettere sulle differenze salariali dovute al genere e sulla diffusa violenza sessuale nel Paese.