• Mer. Feb 21st, 2024

ASSEGNO UNICO UNIVERSALE PER FIGLI A CARICO

Gen 22, 2024

Cessazione dei pagamenti sulla carta RDC e presentazione della nuova domanda da Marzo 2024.

L’INPS con il messaggio n. 258 del 19/01/2024, “Assegno unico e universale per i figli a carico. Cessazione dei pagamenti sulla carta RdC e presentazione di nuova domanda per fruire della prestazione dal mese di marzo 2024” comunica che per effetto dell’entrata in vigore dal 1° Gennaio 2024 dell’Assegno di Inclusione (ADI), ai nuclei familiari percettori del Reddito di Cittadinanza – RDC – fino alla data del 31 Dicembre 2023, i quali percepivano una quota integrativa sulla carta RDC a titolo di Assegno Unico Universale – AUU – la relativa integrazione verrà corrisposta fino alla mensilità di Febbraio 2024, in riferimento all’Isee 2023.

Con la suddetta premessa, coloro che non abbiano già provveduto, dovranno presentare una nuova domanda dal 1° Marzo 2024. In caso di presentazione della domanda ADI ed eventuale fruizione non sostituisce la domanda di AUU, che pertanto dovrà essere ripresentata.

Anche per i componenti maggiorenni compresi tra i 18 e i 21 anni di età che rientravano nei nuclei familiari aventi la misura RDC sospesa, si garantisce la fruizione fino alla data del 28 Febbraio 2024, ma allo stesso tempo si dovrà ripresentare la domanda di AUU dalla data del 1° Marzo 2024.

Si ricorda, ai fini della compilazione di una corretta domanda di AUU di verificare l’esattezza dei dati anagrafici e bancari/postali.

Immagine di prostooleh su Freepik