• Ven. Giu 21st, 2024

ELEZIONI EUROPEE 2024

Giu 6, 2024

“USA IL TUO VOTO” – Date, paesi coinvolti, rappresentanza proporzionale, liste elettorali.

Le date di tutti i paesi chiamati alle urne

Come stabilito dalla legge elettorale dell’UE, le elezioni del Parlamento europeo si svolgono ogni cinque anni. Nel 2024 si terranno da giovedì 6 a domenica 9 giugno, in tutti i 27 stati membri dell’Unione Europea.

Si comincia giovedì 6 giugno nei Paesi Bassi, a seguire l’Irlanda venerdì 7 giugno, mentre la Lettonia, la Slovacchia e Malta sono chiamate alle urne sabato 8 giugno. Una due giorni in Repubblica Ceca venerdì 7 e sabato 8 giugno. Sabato 8 e domenica 9 giugno è la volta dell’Italia.

Gli altri 20 paesi dell’UE: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Lituania, Lussemburgo, Polonia, Portogallo, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria, si recheranno al voto domenica 9 giugno.

Rappresentanza proporzionale

Il diritto dell’Ue prevede alcune disposizioni comuni da rispettare in base alla legislazione nazionale, come ad esempio l’obbligo di garantire la rappresentanza proporzionale. La rappresentanza proporzionale èun sistema in cui i seggi vengono assegnati in proporzione alla percentuale di voti ottenuti da ciascuna lista o partito. In altre parole, ogni voto espresso conta e contribuisce alla distribuzione dei seggi. Questo metodo mira a garantire una rappresentanza equa e democratica nel Parlamento europeo.

I cittadini dell’UE che vivono in un altro paese dell’UE possono votare e candidarsi alle elezioni.

Liste elettorali

Ci sono differenti sistemi nazionali:

  • Liste chiuse (senza alcuna possibilità di modificare l’ordine dei candidati)
  • Liste semi-aperte (gli elettori possono modificare la posizione dei candidati nella lista scelta)
  • Liste aperte (gli elettori possono scegliere candidati di liste diverse).

Età minima per votare:

La legislazione nazionale fissa l’età minima per presentarsi alle urne.

Nella maggior parte degli Stati membri è di 18 anni, ma fanno eccezione Grecia (17 anni) e Belgio, Germania, Malta e Austria (16 anni).

“Usa il tuo voto”: la campagna elettorale del Parlamento

E’ bene ricordare che il Parlamento europeo è l’unica istituzione europea eletta direttamente dal popolo e, in quanto tale, è anche l’unica che risponde direttamente ai cittadini e può chiamare le altre istituzioni a rendere conto del loro operato, il tutto con l’obiettivo di garantire un’Europa più trasparente e democratica.

Immagine di freepik