• Mer. Giu 26th, 2024

DISPARITA’ SALARIALE – CONDIZIONE COMUNE

Dic 9, 2021

La legge approvata in Senato lo scorso 26 ottobre sulla Parità Salariale, ha cercato di riscrivere, modificare e ridurre l’eterna divergenza della differenza di salario tra uomini e donne.

Ma servirà? La domanda è difficile . La Jobtech, attraverso un’indagine su un campione di 1000 utenti, ha cercato di capire qual è la situazione oggi e quali sono le aspettative poste in questa legge.

Per il 34% la differenza salariale è una condizione comune, questa percentuale sale al 37% se si analizzano solo le risposte delle donne.

La questione però non è solo la differenza salariale, infatti se si parla di parità di genere, alla domanda di quali fossero le circostanze con impatto maggiore da parte di chi cerca occupazione, si evidenzia un 48,6% che ritiene sia necessario dare un aiuto alle famiglie, quali asilo nido nelle aziende, part-time e flessibilità.

Un altro fenomeno evidenziato è la discriminazione delle donne già dalla fase del colloquio, con domande che riguardano la sfera personale su famiglia e figli, anche se vietate continuano ad essere una realtà molto diffusa.

Tante sono le difficoltà da superare per le donne ma comunque continuano ad avere un atteggiamento positivo verso la nuova legge approvata in Senato.