• Ven. Giu 21st, 2024

MERENDA A SCUOLA: UNA MELA NON BASTA

Set 28, 2023

I pediatri consigliano di prestare particolare attenzione alla merenda dei bimbi a scuola. 

Secondo il pediatra Italo Farnetani, la merenda di metà mattinata è un momento importante per preparare gli studenti alle “ore d’oro” dell’apprendimento.

L’esperto raccomanda di evitare la “mela di Stato”, ossia quella che elargisce l’istituto scolastico, come spuntino e di optare per una merenda su misura, preparata in famiglia o scelta personalmente dall’alunno.

E’ importante che la merenda sia equilibrata, variata e accompagnata da acqua.

In generale, i pediatri nutrizionisti concordano sul fatto che la merenda non dovrebbe superare le 150 calorie, pari al 10% del fabbisogno calorico giornaliero.

Una merenda sana e nutriente potrebbe essere quella preparata in casa come ad esempio una fetta di ciambellone o di torta di mele, oppure un panino con della confettura o del miele.

L’importante è scegliere ingredienti sani e naturali e limitare l’uso di zucchero e grassi.

Alcune idee per una merenda sana e poco calorica includono yogurt alla frutta con cereali integrali, frutta secca come mandorle o noci, macedonia di frutta fresca con un pezzo di cioccolato, cracker non salati, gallette ricoperte di cioccolato fondente o una fetta di pane integrale con formaggio fresco.