• Ven. Giu 21st, 2024

NOMADI DIGITALI: LA NUOVA FRONTIERA DEL LAVORO NEL TERZO MILLENNIO

Mag 4, 2023

Cambiare vita, girando il mondo mentre lavori. E’ questa la nuova frontiera del lavoro da remoto. Dipendente, freelance o imprenditore.

Il Nomade Digitale è una persona che ha deciso di lavorare da remoto o in giro per il mondo dotato di computer e smartphone. Gli unici requisiti richiesti sono proprio il notebook, una connessione senza fili stabile e tanta voglia di mettersi in gioco.

I Nomadi Digitali possono lavorare ovunque: i loro uffici sono le più belle spiagge tropicali, la cima di una montagna deserta o i tavolini di un bar di New York. Lockdown, distanziamento sociale e lavoro agile, legati alla pandemia, hanno sicuramente affrettato le cose, liberando tantissimi lavoratori dalle mura del classico ufficio.

Chi ha provato questo modo di lavorare è riuscito anche a gestire benissimo il proprio equilibrio vita-lavoro. La nuova generazione di professionisti digitali è alla costante ricerca di libertà, flessibilità, mobilità e indipendenza.

I Nomadi Digitali scelgono infatti liberamente meta e spostamenti, l’importante è riuscire a lavorare raggiungendo i propri obiettivi. Tecnologia e Web regalano infinite possibilità di lavoro a chi desidera iniziare l’esperienza del Nomade Digitale.

Oggi poi sono tantissime le aziende amiche del lavoro da remoto e le startup di successo che permettono ai propri collaboratori di viaggiare lavorando.

Alcuni settori sono di certo più gestibili da remoto, anche da luoghi esotici e molto lontani. I lavori più diffusi tra i Nomadi Digitali sono:

  • Esperti di Marketing Digitale come SEO (ottimizzatore dei motori di ricerca), Social Media Strategist (creatore di marketing digitale) e Copywriter (redattore pubblicitario);
  • Web Developer (sviluppatore web);
  • Web Designer;
  • Insegnanti di lingue straniere;
  • Coach e Consulenti;
  • Blogger;
  • Content Creator (creatore di contenuti);
  • Influencer e Dropshipper (un tipo di venditore online);
  • Traduttori freelance.

E ancora: insegnanti di yoga, surf e altri sport, come pure Personal Trainer, Assistenti virtuali e addetti al Digital Customer Service; infine, Imprenditori con un proprio business già avviato.

Per diventare un nomade digitale occorre investire su se stessi e sulla formazione, aumentando abilità e capacità fino a diventare un professionista digitale in grado di intraprendere quest’avventura nel modo giusto.