• Mar. Giu 25th, 2024

ORA SOLARE: LA REGOLA DEL 3-2-1

Nov 2, 2023

Siamo da poco entrati nell’ora solare e il passaggio, rispetto all’ora legale, può avere delle conseguenze sulla salute dovute al cambio delle nostre abitudini.

Sintomi come stanchezza ed emicrania in autunno o in primavera possono essere dovuti proprio al cambio dell’ora.

Ci sono però diversi metodi per prepararsi a dovere per limitare le ripercussioni sul proprio corpo, tra cui la regola del 3-2-1:

  • 3 ore prima di andare a dormire: smettere di mangiare. In questo modo, si evita che la digestione interferisca con il sonno.
  • 2 ore prima di andare a dormire: finire l’attività lavorativa. Questo aiuterà a rilassarsi e ad addormentarsi più facilmente.
  • 1 ora prima di andare a dormire : smettere di usare dispositivi elettronici come smartphone, tablet o computer. La luce blu emessa da questi dispositivi può interferire con la produzione dell’ormone del sonno, la melatonina.

Ci sono anche alcuni rimedi naturali che potrebbero aiutare ad adattarsi al cambio dall’ora legale all’ora solare:

  • Erbe officinali: alcune erbe come la valeriana, la passiflora, la camomilla e la lavanda possono aiutare a favorire il rilassamento e il sonno. Tuttavia è importante consultare un medico prima di utilizzarle, in quanto possono interagire con altri farmaci o avere effetti collaterali indesiderati;
  • Luce naturale: l’esposizione alla luce naturale durante il giorno può aiutare a regolare il ritmo circadiano e migliorare la qualità del sonno;
  • Routine regolare di sonno e veglia: mantenere una routine regolare di sonno e veglia  è fondamentale per regolare il ritmo circadiano. Andare a letto e alzarsi sempre alla stessa ora, anche durante il fine settimana;
  • Magnesio: il magnesio può aiutare a combattere gli effetti collaterali del cambio dell’ora legale. E’ possibile trovare integratori di magnesio in farmacia o in erboristeria.
  • Melatonina: la melatonina è un ormone che regola i ritmi sonno-veglia. Può essere assunta sia sotto forma di pastiglie che di tisane.